Hackathon

Hackathon

Tondo organizza hackathon con l’obiettivo di far nascere e concretizzare progettualità che favoriscano l’implementazione dell’Economia Circolare. Gli eventi coinvolgono studenti, neolaureati e dottorandi di diverse università del territorio che hanno l’opportunità di sviluppare idee concrete e confrontarsi su diverse challenge proposte in collaborazione con le aziende partner.

Struttura degli Hackathon

Ogni Hackathon viene pensato e costruito ad hoc su diverse aree tematiche, considerate importanti per le aziende partner e per la transizione sostenibile. Tondo si focalizza sulle attività operative necessarie per la gestione dell’ Hackathon e, insieme alle aziende, propone delle challenge specifiche su cui sviluppare i progetti degli sfidanti. Per raccogliere le candidature degli studenti vengono coinvolte le università e le scuole del territorio, mentre una giuria con membri dell’azienda promotrice si occupa di eleggere i vincitori delle sfide a cui assegnare dei premi scelti insieme ai partner dell’evento. Ad hackathon concluso, le aziende potranno decidere di accompagnare nell’implementazione i progetti vincitori più interessanti.

Finalità e obiettivi degli Hackathon

Gli Hackaton organizzati da Tondo mirano allo sviluppo di progetti legati alla circolarità e al territorio per favorire la nascita di attività innovative che abbiano un impatto positivo sul sistema locale e sull’azienda, facendo emergere creatività e inventiva. Gli eventi si propongono di diffondere tra i giovani studenti i concetti chiave di sostenibilità, in modo che possano favorire un cambiamento culturale, e di avvicinare gli studenti al mondo aziendale in un’ottica di circolarità. Infine, permettono di ampliare e connettere l’ecosistema che lavora sulle tematiche della sostenibilità favorendo l’interazione tra gli attori rilevanti per l’implementazione di progettualità innovative.

I vantaggi per i partner industriali

Gli hackathon rappresentano un modo efficace per testare sul campo delle risorse e sono un’opportunità per conoscere e reclutare nuovi talenti. I partner industriali hanno la possibilità di intercettare idee innovative per affrontare sfide complesse e avviare nuovi progetti imprenditoriali. Partecipando attivamente a tali eventi, i partner possono stringere relazioni di valore con una vasta rete di attori, aprendo la strada a future collaborazioni e opportunità di business e contribuendo positivamente allo sviluppo del territorio. Investire in hackathon rappresenta un modo efficace per guidare l’innovazione e la transizione verso l’Economia Circolare.

Alcuni Hackaton di Tondo

Tondo ha organizzato numerosi Hackaton coinvolgendo le principali Università italiane e importanti partner industriali.
Il format Hacking the city ha coinvolto oltre 20 Università in tutta Italia e numerose aziende tra cui Ferragamo, Esselunga, A2A, Lavazza. Diversi Hackathon vengono organizzati in parallelo a Re-think Circular Economy Forum di Taranto, mentre nel 2022 l’ Hackathon “Calore in Rete” in collaborazione con A2A ha celebrato i 50 anni del teleriscaldamento. L’Hackathon in collaborazione con l’Università di Padova, nell’ambito del progetto CLOCKS ha visto la collaborazione di partner quali Barilla, Albini, Umicore.

Scopri di più sugli Hackathon organizzati e resta aggiornato sui prossimi eventi